Giuseppe Tirotto

Giuseppe Tirotto è nato a Castelsardo (SS) nel 1954, paese dove ha sempre vissuto. Laureato in lettere all’Università di Sassari con una tesi sulla narrativa in lingua sarda, scrive dai primi anni Novanta prendendo parte ai concorsi letterari sardi e nazionali.
Tra i riconoscimenti più importanti: Il Premio Nosside-Caribe di Reggio Calabria-L’Avana(Cuba), il Premio Lions Duomo Milano, il Premio Lions Sora, il Premio F. Modena di Modena, il Premio Valle di Vitalba di Potenza, il Premio F. Greco di Manduria (Ta), il Premio Emigrazione di Pratola Peligna, iI Premio Livinallongo Col di Lana, il Premio Camerino, il Premio Bassano, il Premio Massa Fiabesca, il Premio M. Pira, il Premio Ozieri, il Montanaru, il Romangia, il Casteddu de Sa Fae di Posada.
Ha scritto vari romanzi in lingua sarda e italiana: Lu bastimentu di li sogni di sciumma (1996), Premio Casteddu de Sa Fae 1995 di Posada, L’umbra di lu soli (2001), Cumenti oru di néuli (2002), Premio Casteddu de Sa Fae 2002 di Posada, La rena dopo la risacca (2004), Agra Terra (2005), Il bastimento dei sogni di spuma (2006), Lu basgiu di la luna matrona (2007). Ha pubblicato anche le raccolte di poesie in lingua sarda (varietà sardo-corsa) La forma di l’anima (2004), La casa e la chisura (2008), E semmu andaddi cantendi (2012), Cumentisisia t’avaragghju amà (2013).

  1. A ti n’ammenti Giova’…
  2. Campà
  3. Crisi
  4. Da pà me, la notti…
  5. Eclissi
  6. Fubba d'antan
  7. L’anni…
  8. La tana di l'anni piccinni
  9. Li mé bandéri
  10. Li notti d'istiu
  11. Lu bùffiu di lu tempu
  12. Lu finitu
  13. Luntanu luntanu…
  14. Lu tempu di la fioridura
  15. Osili
  16. Periferii di noi matessi
  17. Tu, e un ammentu d'attugnu
  18. Un'altra notti, e noi dui...
  19. Una rezza di tempu infiniddu
  20. Una vidda di fubba

Lingua Italiana

  1. Angoli
  2. Dis(ispirazione)
  3. Fabbro di sogni
  4. La casa vera
  5. La vita, un'altalena....
  6. Parabola
  7. Piuma nella corrente
  8. Rifugiarsi e sognare
  9. Rilievi
  10. Sospesi in una sera di primavera

 

Contos

  1. Chissu chi no si sa, e chi mai, po' darsi, s'avarà a sabè…
  2. Li dui suldaddi
  3. Lu nodu drentu

CONTOS

COSTANTINO LONGU    FRANCESCHINO SATTA    POESIE IN LINGUA ITALIANA

Elenco Poeti

INDICE  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U W X Y V Z