Istèvene Flore

Stefano Flore è autore di lavori teatrali, tra cui la commedia Felitziana, rappresentata per la prima volta nel 1989 al Teatro Civico di Sassari dalla compagnia La botte e il Cilindro. La stessa Compagnia ha messo in scena a febbraio del 2012, Sas Proas de sa Cantone de Flora, rivisitazione teatrale de S’Amore Cambiadu in Odiu, del poeta Bartolomeo Serra di Tissi. Ha scritto saggi su poeti popolari sardi di fine ’800.
Ha curato per conto di comuni e provincie varie mostre storico-fotografiche e pubblicato diversi libri che documentano la storia e la trasformazione urbana e sociale dei nostri paesi attraverso la fotografia e la ricerca: ultimi nell’ordine MORES e Sa Zente Sua, BANARI Retrattos e Memorias, entrambi commissionati dalle rispettive Amministrazioni Comunali.
Ha curato la pagina “Poeti senza confini” per il periodico di attualità, politica e culturaVentirighe. È autore del romanzo Zente de Foranu, che ha tradotto in lingua italiana con il titolo Fuori Paese. Nel 2011 il comune di Tissi ha pubblicato le poesie del poeta Bartolomeo Serra con un suo saggio introduttivo, “SA CANTONE DE FLORA – Un’istoria in sas Rimas de sa Poesia”. Il libro è stato corredato da 15 splendidi disegni della pittrice Liliana Cano.
Ha pubblicato Fozas, raccolta di poesie in lingua sarda con la traduzione italiana a fronte.
Nel campo della poesia ha ricevuto importanti riconoscimenti.

  1. Andala pro Damasco
  2. Cando tue…
  3. Cantu su mare
  4. Lontanàntzia
  5. Note mudea
  6. Passazu in ierru
  7. Peraulas
  8. Peraulas chi ti lasso
  9. Poetes de parcu
  10. Primu atunzu
  11. Sa mama ’e su sole
  12. Sa ’oghe tua lontana
  13. S’istatzione antiga
  14. Terra mia
  15. Tango
  16. Ti pesso

CONTOS

COSTANTINO LONGU    FRANCESCHINO SATTA    POESIE IN LINGUA ITALIANA

Elenco Poeti

INDICE  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U W X Y V Z