Peppino Marotto

 

Peppino Marotto, poeta, sindacalista, comunista vecchio stampo, era nato a Orgosolo nel 1925, la sua vita spesso è stata spesso intrecciata con le vicende politico-sindacali che hanno segnato la storia negli ultimi cinquant’anni. Era considerato un po’ “la voce della rivoluzione”. È stato barbaramente ucciso nel suo paese il 29 dicembre 2007 con sei colpi di pistola.

  1. Cantu pro Gramsci
  2. Sa Brigata Sassaresa
  3. Sa lotta de Pratobello
  4. Sa morte bianca

CONTOS

COSTANTINO LONGU    FRANCESCHINO SATTA   POESIE IN LINGUA ITALIANA

Elenco Poeti

INDICE  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U W X Y V Z