PREMIO MONDIALE DI POESIA NOSSIDE XXXV^ EDIZIONE 2020

 

L’ambasciatore del premio mondiale di poesia NOSSIDE, Antonio Rossi, comunica i risultati della 35^ edizione del concorso, edizione 2020.

- In grande risalto i poeti sardi con il VINCITORE ASSOLUTO del premio STEFANO BALDINU, nato a Bologna e residente a San Pietro in Casale (Bologna).

- La sua poesia in lingua sarda nuorese “Comente intro unu battimu de luna” si è classificata al primo posto ex – aequo con la poesia “Soledad”, del già affermato poeta messicano FRANCISCO AZUELA ESPINOZA.

 

Altri importanti riconoscimenti sono stati attributi a:

- MENZIONE PARTICOLARE a LUIGI (GIGI) ANGELI di Palau (Sassari), per la sua poesia in lingua sarda logudorese “E so’ inue no fio”

- MENZIONE a GIOVANNI CHESSA di Torpè (Nuoro), per la sua poesia in lingua sarda nuorese “In su pranu de s’appàghiu”

- MENZIONE a CLAUDIA CRABUZZA di Alghero (SS), residente a Usini (SS), per il suo testo di poesia in video “Acqua”

- MENZIONE a VANNA SANCIU di Buddusò (SS), residente a Olbia (SS), per la sua poesia in lingua sarda logudorese “Boghes in su mudimine”

- MENZIONE a GIANCARLO SECCI di Nurri (CA), residente Quartu S. Elena (Ca), per la sua poesia in lingua sarda campidanese “Est torra dia”

 



In evidenza alcuni poeti sardi che hanno ottenuto significativi riconoscimenti:

ROSSELLA MAIORE TAMPONI – MENZIONE PARTICOLARE con la poesia in video (lingua italiana) “In – cidenti

ANGELO CONTINI – MENZIONE con la poesia in lingua sarda “La Palazzina (Il passero)

ANTONELLA PLACENTI – MENZIONE con la poesia in lingua italiana “L’infiorata – Sa ramadura

MARIA SERENA CHERCHI – MENZIONE con la poesia in lingua italiana “Quando l‘erba giunge alta

 

Poesie Elenco Autori Poesias Poetas