NEONELI
“Premiu ‘e poesia sarda BARIGADU”
Anno 2019 - Prima edizione



Nell'ambito della 3 giorni che ha caratterizzato l'appuntamento di "Licanias e Lichitos" a Neoneli, si sono tenute anche le premiazione della prima edizione del Premio di Poesia Sarda "Barigadu" fortemente voluto dal sindaco Salvatore Cau e ben presieduto dal poeta e scrittore Eliano Cau.

Questa prima edizione è stata ben accolta con quasi 70 poesie pervenute da ogni angolo della Sardegna, espressione delle sue diverse parlate locali.
Due le sezioni previste dal bando: Sezione in Rima e Sezione a Verso Sciolto.

Per la sezione in Rima: 1° Giangavino Vasco di Bortigali con la poesia "Fizu". 2° Antonio Sannia sempre di Bortigali, con la sua "Làcanas luadas". 3° Angelo Maria Ardu di Flussio con "Sighi poeta".

Le Menzioni di questa sezione sono andate a Basilio Carta , Sandro Biccai, Salvatore Murgia, Gigi Piu, Dante Erriu. Menzione speciale di questa sezione per Daniele Soru di Neoneli.

Per la Sezione a Verso Sciolto, il primo premio è andato a Giuseppe Tirotto di Castelsardo per la sua "Li ghiemmi di la vidda". Al secondo posto Andrea Meleddu di Sorgono per la poesia "Reu de continu". Terzo Pier Giuseppe Branca di Sassari con la sua "Carbuncos".

In questa Sezione, le menzioni sono andate a Giangavino Vasco di Bortigali, Gino Farris, Anna Maria Serra, Giovanni Azara, Anna Cinzia Paolucci. Menzione speciale per le sue poesie alla giovanissima Giovanna Maria Ledda di Ploaghe.

Soddisfatto Eliano Cau che ha presiduto la dotta Giuria composta da Attilio Loche, Salvatore Ladu, Liborio Vacca ed Antonio Brundu. Raggiante pure anche il sindaco di Neoneli Salvatore Cau che ha vinto onorevolmente anche questa scommessa: "Da un piccolo paese del Barigadu - ha dichiarato - abbiamo dimostrato che, con buona volontà, si può dare vita ad un delle più belle pagine della nostra identità sarda, troppo spesso dimenticata. Ci auguriamo che questa sia la prima di una lunga serie di appuntamenti annuali, che non mancheremo di onorare"! I partecipanti e loro accompagnatori, sono stati trattenuti al pranzo sociale che ha chiuso onorevolmente la giornata.

Giannetto Lapia 06ottobre2019

 

Poesie Elenco Autori Poesias Poetas