Pro Loco
SEDILO (OR)

Sedilo - Prémiu ‘e poesia sarda “Santu Antinu”
Anno 2017

La Pro Loco di Sedilo e l'Associazione Santu Antinu bandiscono il Premio di poesia" Santu Antinu" ed emanano il presente

REGOLAMENTO

1) II Concorso "Prémiu 'e poesia sarda Santu Antinu" è aperto a tutte le opere inedite o non premiate in altri concorsi, redatte in lingua sarda nelle sue diverse derivazioni o parlate locali.

 

2) Le opere, presentate in 6 (sei) copie, dovranno essere contraddistinte da uno pseudonimo o motto. Espressioni e termini desueti e/o localismi dovranno essere corredati da una spiegazione o eventualmente tradotti in lingua italiana. Le poesie in catalano e tabarchino dovranno essere corredate da una libera versione in sardo o in italiano.

 

3) Le generalità dell'autore, il recapito postale e telefonico e un eventuale indirizzo e-mail dovranno essere inseriti in una busta sigillata e non trasparente. Una seconda busta, che nell'indirizzo specificherà anche la sezione alla quale si desidera concorrere, conterrà l'opera in concorso e la prima busta e dovrà essere inviata solo a mezzo posta (farà fede il timbro postale).

 

4) Ciascun autore può partecipare, con una sola opera inedita e mai premiata o menzionata/segnalata in altri premi, soltanto a una delle tre sezioni in cui si articola il concorso:
Sez. A) Aperta ai componimenti in rima non più lunghi di 44 versi.

Sez B : Riservata a Modas e modellos, possono superare il limite di 44 versi, ma si raccomanda di non abbondare.

Sez. C) Aperta ai componimenti scritti in versi sciolti o liberi. Le opere non dovranno eccedere i 30 versi.


5) II tema del concorso per tutte le sezioni è libero. Premi e/o riconoscimenti speciali verranno attribuiti ai componimenti che avranno per oggetto la figura, la vita e l'azione di San Costantino, con particolare riferimento alla festa e manifestazioni in suo onore che ogni anno si celebrano a Sedilo, alle ricorrenze in onore del Santo e/o al rapporto che la società di oggi e/o il poeta hanno stabilito con lui. Uno o più premi speciali potranno essere assegnati ai poeti di Sedilo.

 

6) Le opere inviate non verranno restituite. Esse saranno valutate da una commissione il cui giudizio è unico e insindacabile. Tutte le opere che otterranno un riconoscimento verranno raccolte in una pubblicazione. La Pro Loco e L'Ass.ne Santu Antinu inoltre si riservano il diritto di utilizzarle nelle forme che riterranno opportune e l'autore non avrà diritto ad alcun compenso. Le opere che non otterranno riconoscimenti non saranno pubblicate e, in quanto inedite, resteranno di piena proprietà dell'autore.

 

7) II plico contenente gli elaborati dovrà essere inviato improrogabilmente entro il 4 Marzo 2017 al seguente indirizzo: Pro Loco Sedilo - Via Carlo Alberto n. 7, 09076 SEDILO (OR)

 

8) La premiazione avverrà a Sedilo il 2 Giugno alle ore 10.00 nei locali de sa prima ighina
La partecipazione al concorso è gratuita e implica la piena accettazione e l'ossservanza del presente regolamento.

Sedilo, 3 gennaio 2017.

Pro Loco
Pietro Carta

Ass. Santu Antinu
Giacomo Meloni


 

Pro Loco
SEDILO (OR)

Prémiu ‘e poesia sarda “Santu Antinu”
Anno 2015

Elenco dei poeti premiati al Concorso di Poesia Sarda "Santu Antinu", organizzato dalla Pro Loco di Sedilo e dall'Associazione Santu Antinu.

Premiazione: sabato 11 luglio alle ore 20 in Piazza S. Giovanni

 

Sez. A

1 – Beni a mi carignare – de Gian Gavino Vasco (Bortigale)
2 – Isperas grogas – de Gigi Piu (Magomadas)
3 – In bratzos... de sos bisos – de Antonio Sannia (Bortigale)

 

Premiu S. Antine

-Un’atera moda – de Salvatorangelo Murgia Niola (Mancumele)

 

Mentziones de Onore

-Boci – de Andrea Columbano (Calangianus)
-Ma sa lama non ferit – de Salvatore Ladu (Mamujada)
-Naro a Flora – de Leonardo Angelo Berria (Orune)

 

Signalatziones

-Isetende s’amore – de Lorenzo Costantino Brandinu (Orane)
-Cheria dare – de Angelo Maria Ardu (Flussio)
-Notte muda – de Luciano Cuccuru (Puttumajore)

 

Signalatziones S. Antine

-Unu raju ‘e luxi – de Dante Erriu (Silius)
-Caru Frantziscu – de Tonino Manca (Sédilo)

 

MENZIONE SPECIALE

Moda a Santu Antinu de Sebastiano CARTA Sedilo

 

SEZ. B

Premiu S. Antine

Binches custa proa – de Jubanne Chessa (Torpè)


1 – Miradas – de Rachel Falchi (Tàttari)
2 – Pasca de Ottana – de Peppino Delogu (Orune)
3 – Apu nau a su coru – de Vincenzo Pisanu (Uras)

 

Mentziones de Onore

-Isterre sa manu a Lampedusa – de Vittorio Sella (Bitti)
-Pinturas e amentos – de Anna Paola Demelas (Atzara)
-Un amori chi nun mori – de Giuseppina Schirru (Sa Maddalena)

 

Signalatziones

-Scattulendi lu cialbéddhu – de Giovanni Piredda (Calangianus)
-Sos betzos – de Angelo Maria Mingioni (Nùgoro)
-Perdas – de Giuseppe Puliga (Nughedu Santa Vittoria

 

Pro Loco
SEDILO (OR)

Sedilo - Prémiu ‘e poesia sarda “Santu Antinu”
Anno 2015


La Pro Loco di Sedilo e l’associazione SantuAntinu bandiscono il Premio di poesia”Santu Antinu” ed emanano il presente

REGOLAMENTO

1) Il Concorso “Premiu ‘e poesia sarda Santu Antinu” è aperto a tutte le opere inedite o non premiate in altri concorsi, redatte in lingua sarda nelle sue diverse derivazioni o parlate locali.

2) Le opere, presentate in 6 (sei) copie, dovranno essere contraddistinte da uno pseudonimo o motto. Espressioni e termini desueti e/o localismi dovranno essere corredati da una spiegazione o eventualmente tradotti in lingua italiana. Le poesie in catalano e tabarchino dovranno essere corredate da una libera versione in sardo o in italiano.

3) Le generalità dell’autore, il recapito postale e telefonico e un eventuale indirizzo e-mail dovranno essere inseriti in una busta sigillata e non trasparente. Una seconda busta, che nell’indirizzo specificherà anche la sezione alla quale si desidera concorrere, conterrà l’opera in concorso e la prima busta e dovrà essere inviata solo a mezzo posta (farà fede il timbro postale).

4) Ciascun autore può partecipare, con una sola opera inedita e mai premiata o menzionata/segnalata in altri premi, soltanto a una delle due sezioni in cui si articola il concorso:
Sez. A) Aperta ai componimenti in rima non più lunghi di 50 versi. Modas e modellos possono superare tale limite, ma si raccomanda di non abbondare con il numero dei versi.
Sez. B) Aperta ai componimenti scritti in versi sciolti o liberi. Le opere non dovranno eccedere i 30 versi.

5) Il tema del concorso per le sezioni A e B è libero. Premi e/o riconoscimenti speciali verranno attribuiti ai componimenti che avranno per oggetto la figura, la vita e l’azione di Costantino, con particolare riferimento alla festa e manifestazioni in suo onore che ogni anno si celebrano a Sedilo, alle ricorrenze in onore del Santo e/o al rapporto che la società di oggi e/o il poeta hanno stabilito con lui.

6) Le opere inviate non verranno restituite. Esse saranno valutate da una commissione il cui giudizio è unico e insindacabile. Tutte le opere che otterranno un riconoscimento verranno raccolte in una pubblicazione. La Pro Loco e L’Ass.ne Santu Antinu inoltre si riservano il diritto di utilizzarle nelle forme che riterrànno opportune e l’autore non avrà diritto ad alcun compenso. Le opere che non otterranno riconoscimenti non saranno pubblicate e, in quanto inedite, resteranno di piena proprietà dell’autore.

7) Il plico contenente gli elaborati dovrà essere inviato improrogabilmente entro il 14 Aprile 2015 al seguente indirizzo:

Pro Loco Sedilo – Sez. ___
Via Carlo Alberto n. 7, 09076 SEDILO (OR)

8) Gli autori delle opere che otterranno un riconoscimento nell’ambito delle sezioni A e B saranno tempestivamente avvisati dalla Pro Loco in merito al luogo e alla data di premiazione, indicativamente fissata per il secondo fine settimana del mese di luglio.

9) La partecipazione al concorso è gratuita e implica la piena accettazione e l’osservanza del presente regolamento.


Sedilo, li 10 gennaio 2015


Pro Loco e Associazione Santu Antinu –Sedilo
P. Carta – G. Meloni